Visita nutrizionale

PRIMA VISITA NUTRIZIONALE

Un primo incontro per conoscerci meglio
La prima visita ha una durata di circa 60-90 minuti e comprende:
  • raccolta delle informazioni su stile di vita (anamnesi alimentare e motoria, ritmi di lavoro e organizzazione in famiglia) e stato di salute (visiono le ultime analisi del sangue e prendo nota di eventuali farmaci o integratori utilizzati)
  • storia del peso e rapporto con il cibo
  • rilevazione dei dati antropometrici (peso, altezza e circonferenze)
  • valutazione della composizione corporea tramite bioimpedenziometria (massa magra, massa grassa, liquidi corporei)
  • determinazione degli obiettivi del percorso nutrizionale

PIANO ALIMENTARE PERSONALIZZATO

Non esiste una dieta perfetta, esiste la dieta perfetta per te
Il piano alimentare viene consegnato tramite email o a mano dopo 4-5 giorni dalla prima visita, tempo necessario per studiare in modo approfondito il tuo caso e poter creare per te un piano nutrizionale altamente personalizzato che trovi soluzioni ai tuoi problemi e semplifichi le tue difficoltà.

La dieta è costruita sui tuoi bisogni e obiettivi ma tiene conto delle tue esigenze, dei tuoi ritmi e dei sabato sera in pizzeria perché cibo è anche convivialità e condivisione.

VISITA DI CONTROLLO

Il momento più importante del tuo percorso nutrizionale che ti permette di mantenere alta la motivazione e di non perdere di vista l’obiettivo

È  il momento del confronto e del supporto: non solo analizzo l’andamento del percorso (peso, circonferenze e bioimpedenziometria) ma ti offro strategie comportamentali che possono aiutarti a gestire la dieta nei momenti di difficoltà e a consolidare le nuove abitudini alimentari che sono alla base di un percorso di successo.

BIOIMPEDENZIOMETRIA

Conosciti meglio e monitora i tuoi progressi, non sei un numero su una bilancia

La bioimpedenziometria è una metodica sicura, precisa e non invasiva per la valutazione della composizione corporea.

Monitora le variazioni di peso in termini di massa grassa e muscolare, misura i liquidi corporei (identificando un eventuale stato di disidratazione o di ritenzione dei liquidi), fa una stima del metabolismo basale e del fabbisogno energetico

EDUCAZIONE ALIMENTARE

Diventa autonomo e consapevole delle tue scelte

L’educazione alimentare è alla base di ogni percorso nutrizionale.

Capire come fare una buona spesa, come leggere le etichette, gestire il menu di tutta la famiglia e organizzarsi con i ritmi sempre più frenetici del lavoro.

In questo modo diventerai autonomo e sicuro di fare le giuste scelte alimentari.